THINKING OUT LOUD

Ecco quello che ti ho sempre voluto dire, mamma

large (25)

Cara Mamma,

scusa per averti fatto un po male quando sono uscita dalla tua pancia. Scusa per tutte le volte che ti ho fatto arrabbiare quando ero piccola, per non aver mangiato tutto il piatto a pranzo e a cena, per averti fatto venire un mal di gola pazzesco perchè non mi comportavo bene e per tutte quelle sante notti in cui non mi addormentavo, perchè avevo bisogno di sentire il calore delle tue morbide braccia per sentirmi protetta. Per averti “costretto” a giocare con me altrimenti portavo il broncio per tutto il giorno, mentre tu dovevi stirare le camicie per papà e pulire casa. Ma adesso che sono “grande” capisco che dentro il mio cuore non crescerò mai perchè senza la mia stella polare non so in che direzione andare. Grazie alla tua esperienza,ai tuoi preziosi consigli, insegnamenti, sbagli, sorrisi, sono diventata ciò che sono adesso. Grazie per avermi supportato, per avermi fatto capire cosa è giusto e cosa è sbagliato, per mettermi sempre al primo posto nella tua vita, per tutti i sacrifici che fai, per darmi l’amore più speciale che ci sia. Per essere una delle poche persone, a cui importa veramente come sto. Grazie per difendermi dalle paure, dai vizi, dalla gente, dal tempo. Grazie per quelle volte in cui ero crollata e arrabbiata con tutto il mondo, forse anche con te anche se non avevi colpe perchè si sa che gli adolescenti sono ingenui, ma tu mi hai dato la forza per alzarmi. Grazie per quando mi accompagni in un negozio, e mi dici sinceramente se quel vestito mi sta bene o male, per quando mi lasci l’ultima fetta di torta, per quando mi cucini quella belle lasagne dopo scuola, per quando mi porti a fare un giro in macchina cantando come due pazze le nostre canzoni preferite. Grazie per ogni carezza, bacio, abbraccio, respiro.  Grazie per essere così bella, gentile, generosa e solare, insomma per essere te stessa. Scusa per tutte le delusioni che ti darò, ma sappi che qualsiasi cosa mi riservi il futuro, penserò alla mia mamma che mi ha insegnato a essere una persona migliore. Queste sono solo poche parole, ma anche un vocabolario intero non basterebbe per dirti quanto ti amo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...